Evoluzione da satellite delle ultime ore - Evoluzione carta isobarica

clicca per ingrandire
meteo60 cdn.knmi.nl

Previsione - Precipitazioni odierne in Italia

clicca per ingrandire

:-: Quote neve sulla pagina Italia

:-: Carta con dettaglio dati trasmessi dalle stazioni Meteonetwork: clicca qui.

DATI RILEVATI DAI SENSORI DI STAZIONE

Meteo

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

clicca per ingrandire

(clicca sull'immagine per i dati meteo)

Tendenza Maggiori dettagli storici dei rilevamenti meteo alla pagina meteo.

A destra l'icona indica la tendenza prevista automaticamente dalla stazione, nel corso delle prossime ore e in un raggio di qualche km.

 

Attività elettrica / temporali in atto (mappa statica aggiornata automaticamente ogni 3 minuti)

attività elettrica Lifted Index A sinistra mappa prodotta dal rilevatore della stazione. E' possibile seguire sulla mappa i temporali in atto. Le zone interessate da attività temporalesca sono indicate con segni secondo la legenda nell'immagine. Il centro dell'attività temporalesca è segnalata da un cerchio tratteggiato. Maggiori dettagli si possono verificare nella pagina dedicata. Questa pagina indica i singoli fulmini e la tipologia del temporale. Si può accedere alla pagina delle statistiche relative all'attività elettrica registrata dalla stazione nel corso degli anni.
L'immagine a destra rappresenta il Lifted Index delle prossime 12 ore. L'indice (LI) è la differenza di temperatura tra una particella d'aria sollevata adiabaticamente Tp (p) e la temperatura dell'ambiente Te (p) ad una determinata altezza dell'atmosfera, di solito 500 hPa (mb). Quando il valore è positivo, l'atmosfera (alla rispettiva altezza) è stabile e se il valore è negativo, l'atmosfera è instabile. LI tra 0 and -2 : poco instabile; LI tra -2 e -6 : Instabile, possibili temporali; LI minore di -6: molto instabile, possibili temporali molto forti. (Fonte immagine: meteonetwork).

(clicca sulle immagini per ingrandirle)

Qualità dell'aria

Significato e spiegazioni dettagliate dei valori indicati sotto, nella pagina dedicata al particolato e agli indici.
(Dati aggiornati ogni 15 minuti).

European Index (µg/m^3) BUONO DISCRETO MODERATO CATTIVO MOLTO
CATTIVO
PESSIMO
PM2,5
(2,5 µm)
0-10 11-20 21-25 26-50 51-75 76-800
PM10
(10 µm)
0-20 21-40 41-50 51-100 101-150 151-1200

PM1
(ultima ora)
PM2,5
(ultima ora)
PM10
(ultima ora)
µg/m^3 µg/m^3 µg/m^3

PM2,5
(previsto)

PM10
(previsto)
µg/m^3 µg/m^3

 

Attività dei raggi solari

UV Index UV Index Prima di esporsi al sole è importante controllare l'indice UV e valutare come proteggere la pelle. Clicca qui per saperne di più.
Per maggiori info: pagina dedicata ai raggi UltraVioletti e radiazione solare.

(dati aggiornati ogni minuto)

 

Radioattività presente in aria

R

A sinistra l'ultimo rilevamento con il minimo, massimo e media in nS/h rilevati nelle ultime 24 ore.

A destra il grafico dell'andamento della radioattività rilevata dalla sonda geiger della stazione, in 120 minuti (controllare le ore UTC sull'immagine. Aggiornamento ogni 30 minuti).

Unità di misura: nanoSievert/ora (nS/h)
Maggiori informazioni nella pagina della radioattività.

La radioattività media in quasi tutto il mondo si trova nel range 70/200 nS/h (per Torino è 860 nS/anno - 98 nS/h, 0,098 uS/h).

Il colore della finestra di sinistra varia da verde (ok); giallo (soglia di attenzione superata); fucsia (pericolo).

Piccola tabella di corrispondenza valori di pericolo:

100000 microsievert aumento dei rischi di tumore
1000 millisievert malori temporanei quali nausea e vomito. La dose è anche considerata sufficiente per affermare di aver subito una contaminazione vera e propria per cui è necessario il ricovero in ospedale. Possibili effetti a lungo termine sulla salute
1 sievert assorbito in un’ora lievi alterazioni dell’emoglobina
2 sievert nausea, perdita dei capelli, emorragie
4 sievert assorbiti in una settimana su tutto il corpo morte nel 50% dei casi se non si interviene terapeuticamente
6 sievert la sopravvivenza è improbabile

Monitoraggio sismico (in tempo reale)

drum

Drum dell'attività sismica prodotto dalla stazione. Vengono segnalati gli eventi registrati dalla stazione.

Ogni sismografo registra le scosse telluriche su un cilindro di carta, ora sostituito da un 'drum' virtuale rappresentato qui a destra. Ogni evento tellurico è evidenziato in modo automatico dal software di gestione. Ma non necessariamente una evidenza automatica è una reale scossa tellurica. Tutto verrà analizzato successivamente in modo manuale e pubblicato nella lista in basso.

Ogni riga orizzontale rappresenta un'ora in UTC analizzata continuamente. Ogni drum rappresenta le ultime 24 ore registrate dal sismografo.

Maggiori info nella pagina dei terremoti, oppure nella pagina del drum della stazione.
Link alla pagina dei test sismografo Theremino.

Lista degli eventi tellurici registrati nelle ultime 48 ore dalla Stazione di Pecetto Torinese (aggiornamento manuale)

Aggiornamento lista ultimo evento: 19/07/2024 06:39:38 UTC

Collaborazioni

Meteo-Online.it collabora nella raccolta e la diffusione dei dati meteo e sismologici:

Definizione consigliata: 1024 X 768 | | Disclaimer